Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser, a meno che non siano stati disattivati.

È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.

Il blog del Premio

Articoli, news, lettere e altro, di una storia iniziata nel 2005.

Logo PPeLG
 

 

Elenco provvisorio delle scuole che risultano regolarmente iscritte al Premio Pina e Libero Grassi 2024:

  1. Nuovo Polo Scolastico "Anselmo D’Aosta" • Frattamaggiore (NA)
  2. I.C. "D’Arrigo" • Venetico (ME)
  3. Scuola primaria paritaria "Sacro Cuore" • Pesaro
  4. I.C. "Casteller" • Paese (TV)
  5. I.I.S. "Pantini-Pudente" • Vasto (CH)
  6. I.C.S. "G. Marconi" • Palermo
  7. L.S. "E. Fermi" • Sciacca (AG)
  8. I.I.S.S. "E. Fermi" • Lecce
  9. I.C. 58° "J.F. Kennedy" • Napoli
  10. I.C. "Taverna" • Taverna (CZ)
  11. I.T.E.T. "G.Salvemini" • Molfetta (BA)
  12. Scuole Maestre Pie • Bologna 
  13. I.C. "Principe di Piemonte" • S. Maria Capua Vetere (CE)
  14. I.C. "San Giovanni Bosco" • Naro (AG)
  15. I.O. "Città Sant'Angelo" • Città Sant'Angelo (PE)
  16. S.S. I grado "Rossomandi" • Bovino (FG)
  17. Liceo Regionale "Ciro Michele Esposito" • S. Stefano di Camastra (ME)
  18. I.C. "Foscolo Gabelli" • Foggia
  19. I.I.S. I° "Nino Martoglio" • Belpasso (CT)
  20. IV I.C. "Salvatore Quasimodo" • Floridia (SR)
  21. I.C. "Oppido Molochio Varapodio" • Oppido Mamertina (RC)
  22. I.C. "Angelo Battelli" • Novafeltria (RN)
  23. I.C. "Borsellino - Ajello" • Mazara del Vallo (TP)
  24. I.I.S. "Laeng Meucci" • Osimo (AN)
  25. Istit. Salesiano "Don Bosco" - Villa Ranchibile • Palermo
  26. I.I.S. "Licei di Corigliano" • Corigliano Rossano (CS)
  27. I.I.S.S. "G. Salvemini" • Alessano (LE)
  28. I.C. "Martin Luther King" • Caltanissetta

Sono così 8 le Regione Italiane rappresentate in questa edizione del Premio: Abruzzo (2), Calabria (3), Campania (3), Emilia Romagna (2), Lazio (1), Marche (2), Puglia, (5), Sicilia (10).

Ringraziamo Dirigenti Scolastici e docenti che hanno promosso la partecipazione delle loro scolaresche, ricordando che gli elaborati dovranno essere trasmessi entro e non oltre il 25 marzo 2024.


N.B.: Le scuole potranno presentare rettifiche e integrazioni entro il 15 marzo prossimo inviando una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..


Premio Pina e Libero Grassi 2024

F.A.Q. Premio Pina e Libero Grassi 2024

 


Premio Pina e Libero Grassi 2024

 

Presentazione

 

Dopo sedici edizioni dedicate alla memoria di Libero Grassi, dallo scorso anno Solidaria ha ritenuto doveroso dedicare il Premio anche a Pina Maisano Grassi, vedova di Libero, scomparsa nel giugno del 2016.

Pina e Libero sono stati compagni di vita con un comune progetto proiettato nella Società grazie ad un impegno politico e sociale che li ha portati ad interpretare anche il loro ruolo di imprenditori in termini di responsabilità sociale, così come indica la nostra Costituzione.

E se Libero ha avuto il coraggio di rivendicare - fino all’estremo sacrificio - la sua dignità di imprenditore, credendo fermamente nella libertà d’impresa, negli anni successivi al suo barbaro omicidio Pina ha saputo assumere su di sé la responsabilità di proseguire con grande determinazione quel percorso d’impegno civile e morale che insieme avevano tracciato.

Nell’anno del centenario della nascita di Libero Grassi, Solidaria prosegue il suo impegno nella stessa direzione di sempre: quella di promuovere il protagonismo sociale e la partecipazione delle nuove generazioni nel contesto sociale del proprio territorio, per acquisire un senso di identità e di appartenenza alla propria comunità e per prepararsi ad una crescita responsabile e solidale come “cittadini del mondo”.

Il Premio Pina e Libero Grassi 2024 – con poche lievi modificazioni – ripropone i due bandi di concorso della precedente edizione con il titolo “Conoscere il territorio per una cittadinanza attiva e responsabile”. Il primo bando è rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo grado, per la selezione di una intervista ad una personalità impegnata, in qualsiasi ambito, nella promozione di uno sviluppo economico, sociale ed ambientale sostenibile. Il secondo è rivolto alle scuole secondarie di secondo grado, per la selezione di una inchiesta giornalistica su uno o più problemi del territorio che rappresentano un ostacolo per il suo sviluppo sostenibile sul piano economico, sociale e ambientale. 

Fermo restando che le scolaresche potranno proporre interviste/inchieste su qualsiasi problematica di natura economica, sociale o ambientale, Solidaria auspica una particolare attenzione al tema della violenza giovanile che nelle sue diverse forme (violenza di genere, bullismo, razzismo, omofobia) sta assumendo – come dimostrano recenti gravi fatti di cronaca –sempre più rilevanza sociale.

Buona partecipazione a tutte e tutti.

Solidaria


Concorso 2024

 

Tema del concorso: "Conoscere il territorio per una cittadinanza attiva e responsabile"

 

Bando di concorso rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo grado per la selezione di una intervista ad una personalità impegnata, in qualsiasi ambito, nella promozione di uno sviluppo economico, sociale ed ambientale sostenibile

 

Bando di concorso rivolto alle scuole secondarie di secondo grado per la selezione di una inchiesta giornalistica su uno o più problemi del territorio che rappresentano un ostacolo per uno sviluppo sostenibile sul piano economico, sociale e ambientale

 

bando1   bando2

Clicca sulle immagini per prendere visione dei bandi


Il Premio Pina e Libero Grassi è un progetto di: Solidaria soc. coop. sociale onlus, realizzato in collaborazione con Confcommercio Imprese per l’Italia, si pregia del gratuito patrocinio del Comune di Palermo e dell'Ordine dei Giornalisti di Sicilia e dell'adesione di: Associazione Acunamatata Onlus, Associazione Uniomnia, Coop. sociale Lavoro e non solo, Coop.va sociale NoE, Coordinamento Libero Grassi, Premio Giorgio Ambrosoli, SOS Impresa Rete per la legalità Aps.


Si consiglia di leggere le f.a.q.

Altre pagine:

 

Si è svolta questa mattina la manifestazione conclusiva del Premio Pina e Libero Grassi 2023, alla presenza delle autorità cittadine, che hanno partecipato fattivamente alle Premiazioni.

Di seguito i lavori premiati che possono essere visualizzati cliccando sui titoli. 

Per la sezione INTERVISTE

1^ classificata l'intervista "La strage silenziosa. Intervista a Don Palmiro Prisutto" del IV Istituto Comprensivo S. Quasimodo di Floridia (SR)

Menzione speciale a "Intervista impossibile: Io sono Libero" alla classe IA dell'IIS di I grado "Nino Martoglio" di Belpasso (CT)

Per la sezione INCHIESTE

1^ classificata all'inchiesta "ASPETTANDO L’ACQUA. Gestione delle risorse idriche nel Salento: progetti e finanziamenti caduti nel vuoto" della classe V BS del Liceo Scientifico “A. Vallone” di Galatina (LE)

Menzione speciale all'inchiesta su un bene confiscato alla mafia nel comune di Nardò (LE) "Il ristorante Fiume" della classe II BSA del Liceo Scientifico “A. Vallone” di Galatina (LE)

È online anche la nuova rivista "21&33" dedicata al Premio Pina e Libero Grassi 2023. 

Premio Pina e Libero Grassi 2023

Le immagini della manifestazione sono pubblicate nella pagina facebook del Premio: clicca qui


La Giuria del Premio Pina e Libero Grassi 2023
, composta da Alice Grassi, Leonardo Agueci, Lucilla Alcamisi, Agata Bazzi e Salvatore Cernigliaro, ha completato i suoi lavori, selezionando i seguenti elaborati:

Per la sezione INTERVISTE

1^ classificata l'intervista "La strage silenziosa. Intervista a Don Palmiro Prisutto" del IV Istituto Comprensivo S. Quasimodo di Floridia (SR)

Menzione speciale a "Intervista impossibile: Io sono Libero" alla classe IA dell'IIS di I grado "Nino Martoglio" di Belpasso (CT)

Per la sezione INCHIESTE

1^ classificata all'inchiesta "ASPETTANDO L’ACQUA. Gestione delle risorse idriche nel Salento: progetti e finanziamenti caduti nel vuoto" della classe V BS del Liceo Scientifico “A. Vallone” di Galatina (LE)

Menzione speciale all'inchiesta su un bene confiscato alla mafia nel comune di Nardò (LE) "Il ristorante Fiume" della classe II BSA del Liceo Scientifico “A. Vallone” di Galatina (LE)

La manifestazione di premiazione si svolgerà il prossimo 18 maggio nell'Aula Magna “Vincenzo Li Donni” del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche dell'Università di Palermo, in viale delle Scienze Ed. 13.

Premio Pina e Libero Grassi 2023


Costituita la Giuria del Premio Pina e Libero Grassi 2023.

Ne fanno parte:

- Alice Grassi, in rappresentanza della famiglia di Pina e Libero;

- Leonardo Agueci, magistrato in pensione, oggi presidente della Fondazione Progetto Legalità per Paolo Borsellino e tutte le vittime della mafia;

- Agata Bazzi, urbanista e scrittrice, lavora nella P.A., è stata Assessore al Territorio del Comune di Palermo;

- Lucilla Alcamisi, giornalista di RAI "TGR Sicilia";

- Salvatore Cernigliaro, Presidente di Solidaria.

Sono in gara 11 inchieste giornalistiche proposte dalle scuole secondarie di secondo grado e 15 interviste realizzate dalle scuole primarie e secondarie di primo grado. 

La manifestazione di premiazione si svolgerà il prossimo 18 maggio nell'Aula Magna “Vincenzo Li Donni” del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche dell'Università di Palermo, in viale delle Scienze Ed. 13.

Premio Pina e Libero Grassi 2023

Accesso all'area riservata

Per partecipare al Premio Pina e Libero Grassi, le scuole devono procedere alla registrazione.

Ricordami